fbpx

“La gente farebbe qualunque cosa pur di non far nulla”

A chi non capita di non sentire alcuna voglia di andare in palestra, nonostante l’attività faccia parte della propria routine giornaliera?

È assolutamente normale. A me accade con la spesa.

Il pensiero di dover caricare e scaricare l’auto, cercare i prodotti tra gli scaffali, fare la fila alla cassa, spendere dei soldi, passare da un supermercato ad un altro per completare gli ultimi acquisti…

Sono tanti gli elementi che concorrono alla vittoria o meno della Pigrizia, quella subdola e fastidiosa sensazione letargica che ci vorrebbe sempre sdraiati sul divano con una copertina sulle gambe e una tazza di cioccolata calda a riscaldarci il cuore e lo stomaco.

 

L’ARMAGEDDON DELLA PIGRIZIA

 

Ecco quindi  7 buoni consigli per evitare che la pigrizia prenda il sopravvento ed evitare di rinunciare all’attività fisica con l’ennesima scusa.

1. AMBIENTE

Scegli la palestra giusta. Che significa?

Non contano le dimensioni della struttura, innumerevoli attività nel palinsesto o il design degli arredi. Contano le sensazioni che ti trasmette quando entri, il tempo che impieghi a raggiungerla, l’umore che costruisci dopo averci trascorso un’ora o più.

Se andare in palestra significherà sacrificio o compromesso, rinuncerai a cuor leggero.  Se invece saltare significherà rinunciare a persone e sensazioni positive…

2. VARIABILITÁ

Fare ogni giorno le stesse cose potrebbe non essere sempre stimolante allo stesso modo. Variare l’allenamento, cambiare disciplina e condividere l’allenamento con istruttori e compagni diversi potrebbe arricchire l’esperienza

3. SUPPORTO

Avere un consulente, un trainer di fiducia che conosce le tue motivazioni e i tuoi progressi può far davvero la differenza. Potrebbe richiamarti all’ordine nei momenti di calo, stimolarti efficacemente quando dimenticherai il motivo per cui ti alleni.

4. GRADUALITÁ

Affrontare il cambiamento repentino è sempre uno shock, anche quando non sembra avere ripercussioni immediate.

Introduci l’attività fisica con gradualità, aumenta l’intensità man mano che acquisisci consapevolezza e benefici. Il risultato precedente sarà la leva più forte per lo sforzo successivo.

5. RITUALITÁ

Alcune azioni o scelte potrebbero aiutarti a compiere il gesto con piacere. Seleziona abbigliamento bello, comodo e che ti faccia sentire bene. Delle belle scarpe, un borsone ben capiente, abbigliamento tecnico. Renderanno “bello” il momento dell’allenamento, e se ti sentirai a tuo agio lo farai con piacere.

Sfrutta al massimo il potere dei segnali attivanti, persone, azioni o cose che ti stimolano a fare allenamento. l’ascolto di un brano in particolare potrebbe rivelarsi molto efficace prima di allenarsi.

6. COMPAGNIA

Darsi appuntamento in palestra è un modo molto efficace di non mancare. Se hai promesso ad un compagno di attività che saresti stato presente, non potrai deluderlo. Vale anche al contrario, sapere che tu ci sarai motiverà l’altra persona a non mancare per non essere da meno. Non lasciare che la pigrizia vinca quando sarà il tuo compagno a dare forfait.

7. DIVERTIMENTO

L’allenamento soddisfa numerosi bisogni dell’essere umano. Tra questi c’è anche il desiderio di divertimento. Non sarà un circo, ma divertirsi mentre si fa sport non è affatto un dettaglio. Se l’allenamento stimola il tuo umore positivamente conserverai un ricordo positivo dell’esperienza e sarai incentivato a ripeterla. Lo sforzo fisico aumenta la produzione di endorfine, notoriamente ormone della felicità. Basterà qualche risata per mettere il sigillo sul prossimo allenamento.

COMPI IL PRIMO PASSO VERSO UNA PRESA DI COSCIENZA
CHE TI CONDURRÀ AD UNA VERSIONE MIGLIORE DI TE

Richiedi un appuntamento per scoprire di più sul nostro programma di inserimento, ideato per consentire un avvicinamento graduale ma efficace allo sport, senza infortuni e con il 100% di conferme su oltre 800 utenti.

COSA OTTIENI COMPILANDO IL FORM

b

Farai il passo più faticoso. Il primo passo.
Prenderai un impegno con te stesso ma senza alcun vincolo di abbonamento a lungo termine.
Ti aiuteremo a fare il focus sulle tue reali esigenze e i motivi per cui dovresti fare sport regolarmente. Ti guideremo in una presa di coscienza riguardo all’importanza di dedicare del tempo a te e solo a te.

L’unica cosa in cui ti impegni compilando la richiesta sarà incontrarci per parlare un po’ di te, e liberarti finalmente dai dubbi riguardo alla tua capacità di prenderti questo impegno. E ti sentirai di aver fatto già qualcosa di importante.

DICONO DI NOI


Il pass ospite è davvero un’ottima idea.

Serve a creare un contatto con la palestra senza che ci si senta impegnati. Ho avuto modo di conoscere istruttori e discipline e di capire giorno dopo giorno se fosse davvero ciò che volevo.
Ben presto la sensazione che non sia impegnativo lascia spazio al desiderio di non mancare mai, finchè non si riesce più a farne a meno.

> ARTURO G.

DICONO DI NOI


Se ripenso a quante volte ho sottoscritto abbonamenti in palestra per poi smettere di frequentare dopo qualche settimana! Annuali su annuali, attratta da offerte convenienti, per poi scoprire che i corsi non facevano per me o non ero a mio agio con gli altri clienti.

Per me Happy Gym è stata una sorpresa sotto ogni punto di vista. Soprattutto per la mia applicazione verso lo sport. Non lo avrei mai creduto possibile!

> VALERIA S.

DICONO DI NOI


Quando mi hanno proposto il periodo di prova strutturato su due settimane ho capito immediatamente la differenza tra Happy Gym e altre palestre. Per la prima volta non mi hanno parlato di offerte, convenienza, “approfittane!”.

Mi hanno invitato a scoprire più possibile dell’organizzazione, del palinsesto e delle persone, prima di impegnarmi in qualsiasi forma di abbonamento. Neanche per un attimo mi sono sentita sotto pressione.

> MARTINA B.

DICONO DI NOI


In passato ho provato parecchie palestre e circoli, approfittando della prova gratuita. Puntualmente non tornavo. Oggi so perchè. Non basta un giorno per valutare un ambiente fatto di tante cose, tutte importanti. Probabilmente oggi darei una possibilità in più anche ad altre palestre che ho abbandonato. Peccato che non credo che lascerò mai la mia Happy Gym!!

> LUCA D.

DICONO DI NOI


Non avevo ancora trovato un posto che avesse a cuore le mie esigenze. Soprattutto non avevo ancora trovato un posto che non mi proponesse il solito scontato annuale.

Qui hanno voluto sapere tutto di me, abitudini giornalieri, famiglia, hobby, lavoro, gusti e abitudini alimentari ed esperienze sportive passate. Mi hanno messo alla prova, mi hanno “smontato” parecchie convinzioni sulle mie capacità ma senza mai mettermi a disagio e mi hanno portato al livello degli altri utenti in poche settimane.
Mai vista così tanta cura verso una persona al suo primo giorno. Mi hanno affidato ad un tutor che ha lavorato solo con me per oltre un’ora. Il periodo di prova intero mi ha permesso di inserirmi senza infortuni e senza vergogne.

> Alessia C.

DICONO DI NOI


Questo metodo che non avevo mai visto da nessun’altra parte all’inizio mi ha fatto storcere il naso.
Venivo da un’altra palestra, sapevo esattamente cosa volevo fare. Almeno così credevo. Ho deciso di dargli una possibilità e mi hanno fatto ricredere fin dal primo allenamento.
Ho capito l’importanza di un percorso così. Impedisce l’ingresso ai perditempo e rende l’ambiente e le lezioni esperienze gradevoli. Non esiste sovraffollamento e il clima è splendido.

> Paola A.

IL PRIMO ALLENAMENTO È IL PIÙ DIFFICILE

Richiede volontà prima, sforzo poi. Ma quando lo avrai terminato comincerai a percepirne i benefici.

Nelle ore subito seguenti l’allenamento sentirai nuova energia e un pizzico di adrenalina che ti daranno forza, la notte sarà caratterizzata da un sonno profondo e ristoratore.

Nei giorni a seguire invece potresti patire qualche dolore muscolare, tipico di un allenamento eseguito dopo un lungo stop. Nulla di cui preoccuparsi, tutt’altro. Saranno il segnale che hai rimesso in moto gli ingranaggi e che sei sulla strada giusta. I tuoi muscoli e tutto il corpo te ne saranno grati.

Dopo il secondo, il terzo e il quarto allenamento, ti renderai conto che i risultati sono già sotto gli occhi di tutti, o allo specchio. Buonumore, sorriso, energia nuova per affrontare lavoro e famiglia, reattività e maggiore resistenza agli allenamenti.

A quel punto non avrai più ripensamenti.

Compila adesso il modulo in basso è avrai compiuto il primo passo per dire addio alla pigrizia che ti ha frenato fino ad oggi.
Inizia adesso il tuo cambiamento, per diventare una versione migliore di te.

RICHIEDI ADESSO
UN APPUNTAMENTO

7
* campo obbligatorio