fbpx
Il benessere di ogni individuo passa attraverso un’alimentazione adeguata, una buona dose di attività fisica, la corretta quantità di riposo e infine, ma non meno importante, le relazioni sociali giuste. Fare Sport significa salute fisica, prevenzione per tantissime patologie che si nascondono nell’età che avanza e nella sedentarietà.
A goderne immediatamente sono l’umore e l’energia generale. Più ti alleni, più vigore avrai durante la tua giornata.

I dati sono davvero tristi; stando a questo articolo, del 2014, solamente il 3% degli italiani svolge attività fisica regolarmente, e circa il 60% non ne sviluppa affatto.

La sedentarietà è dunque la più grande e sconcertante malattia del nostro secolo. E’ difficile pensare che il benessere individuale possa essere perseguito, dimenticandosi che il nostro corpo è lo strumento più importante che abbiamo.

In questo ultimo biennio, con la nascita di nuove discipline, si parla di un trand positivo nel settore del fitness e del benessere; molti sono coloro che si avvicinano allo sport seppur con molti dubbi e timori.

IL PRIMO PASSO

Vincere l’apatia è il primo passo verso il benessere, fornirti gli strumenti giusti e le motivazioni necessarie per mantenerlo è invece il compito di ogni struttura sportiva che si rispetti.

Fare fitness a Palermo è davvero semplice, ci sono molti spazi verdi e numerosi centri sportivi che possono guidarti per iniziare al meglio.

Abbiamo sviluppato un iter che ha un tasso di successo vicino al 100% e che sviluppa nei nuovi utenti la giusta consapevolezza per iniziare e non mollare dopo le prime fatiche. Scopri di più qui

IL TEMPO

Molti di coloro che iniziano a fare sport, si arrendono presto nascondendosi dietro la scusa di non avere abbastanza tempo.
Andiamo! è come dire di non aver tempo sufficiente per mangiare, o per fare una doccia; allenarsi è importante allo stesso modo.
Esistono allenamenti come l’interval training o il circuit training, che in un breve lasso di tempo – anche 20 minuti – alternando esercizi a bassa ed alta intensità, apportano vantaggi eccezionali anche maggiori rispetto ad una lunga sessione di sport.

Abbiamo parlato di allenamenti HIIT in questo articolo

In ogni caso allenarsi richiede, come qualsiasi altro impegno, un’organizzazione giornaliera che preveda 30-40 min per almeno un paio di volte a settimana – non è certo una tragedia più di quanto non lo sia il lavoro o la preparazione del pranzo.
Trova il luogo adatto a te, il tuo piano di allenamento è diverso da quello di chiunque altro, perché diversi sono gli obiettivi e il tuo stato di forma di partenza.
La qualità dell’attività non si misura in mesi, ma in costanza e sono due parametri molto diversi tra loro.

LA COMPAGNIA

A meno che tu non sia un solitario lupo delle steppe del Caucaso, allenarsi in compagnia a volte è il segreto per non mollare.
Allenarsi in compagnia aumenta voglia e spirito competitivo; se così non fosse, i centri sportivi non avrebbero alcuna utilità.
Lo sport diventa motore di amicizie e legami che il più delle volte vanno oltre la palestra. Condividere un peso significa percepirne solo una parte, principio che può valere nella vita come durante un workout molto intenso.

E se per un giorno senti il bisogno di combattere i tuoi timori in solitaria, puoi sempre allenarti da solo per apprezzare poi la bellezza di entrambi i momenti.
Scegli dunque dei contesti in cui questo sia possibile; non farà al caso tuo una sala attrezzi ricca per lo più di macchine, con tante persone munite di cuffie e i-pod.
Preferisci corsi di gruppo, allenamenti guidati da un istruttore che possa motivarti.

Noi ad esempio abbiamo sviluppato un pensiero sullo sport molto preciso, ci siamo posti degli obiettivi collettivi chiari; scopri di più sull’idea HappyGym qui.

LA VARIETA’

Come dici? Il troppo a volte stroppia ?
Beh, come darti torto. Tuttavia dubito che dopo tanti anni tu abbia smesso di concludere una buona cena con il Dessert.

La giusta chiave è variare gli allenamenti, cambiare ogni tanto la disciplina e arricchire il tuo programma di allenamento con sedute diverse, alternando ginnastica di allungamento ed elasticità con esercizi di forza ed esplosività.

Questo ti mostrerà un nuovo modo di vivere lo sport, e lati nuovi del tuo carattere e della capacità del tuo fisico di adattarsi ai diversi stimoli.

Un altro trucchetto è alternare allenamenti all’aperto – e godere così della natura e dell’aria pulita che molti parchi e riserve naturali offrono – con allenamenti nel tuo centro sportivo di fiducia, seguito da un istruttore che possa calibrare correttamente gli esercizi per te.

IL GIUSTO PREMIO É ESSO STESSO IL BENESSERE

Il tuo buonumore sarà il primo premio che percepirai, il più importante ma non l’unico.

Il tuo metabolismo ne guadagnerà, così come la salute generale del tuo corpo. Questo è benessere.
E’ importante però che definisci dei premi, al raggiungimento graduale dei tuoi obiettivi. Soprattutto questo è benessere, premiarsi per merito.

Non essere troppo severo con te stesso; una cena particolare, un po’ di shopping o un ‘attività qualsiasi che ti faccia stare bene e che costituisca per te il segnale chiaro che ce l’hai fatta e che puoi fare anche meglio!

E tu?  qual è la tua esperienza con lo sport?