fbpx

Dall’inglese Delayed Onset Muscle Soreness.
I DOMS sono gli indolenzimenti muscolari a insorgenza ritardata, un fenomeno dovuto ad uno sforzo fisico di intensità superiore alla norma che causa uno stato infiammatorio nel tessuto muscolare e connettivo fasciale.

L’effetto doloroso è detto ritardato perchè normalmente può insorgere anche a 48h di distanza dall’esercizio e può durare alcuni giorni.


DOMS E ACIDO LATTICO

Per anni i DOMS sono stati erroneamente attribuiti alla formazione di acido lattico nel tessuto muscolare per fermentazione.
Questo volgarmente si è tradotto nell’errata convinzione che i dolori post allenamento fossero causati dall’acido lattico.

In realtà si è capito da numerosi studi che l’acido lattico ha un’emivita di 15-17 minuti, ovvero persiste nel tessuto muscolare per circa un quarto d’ora prima di essere definitivamente smaltito attraverso il sangue.
È evidente quindi che la sua concentrazione torna ai valori fisiologici al massimo dopo qualche ora e questo lo scagiona dalle responsabilità sui dolori post-allenamento.

allenamento-doms

LA RICERCA DEI DOMS

E’ fondamentale sottolineare che il livello di DOMS non è proporzionale al danno muscolare, infatti la presenza del DOMS non è un indicatore diretto del danno muscolare perché può essere influenzata da fattori psicologici, nervosi, alimentari e di stress.

Per farla semplice l’equazione molto dolore = allenamento da paura non è un’evidenza scientifica ma solo una speranza.

La ricerca spasmodica di questi dolori post-allenamento, in particolar modo nei culturisti, è considerata insensata poiché non è sicuramente indice di un buon o cattivo allenamento.

Dall’altra parte però è bene ricordare che il doms è di per sé indicatore di un “allenamento allenante”. Evitare lo sforzo, allenarsi a bassa intensità, non spingere per sottrarsi ai dolori successivi all’attività fisica è cattiva abitudine di molti utenti di palestre e centri fitness.

L’effetto doloroso dei Doms non ci dice quindi quanto intenso è stato allenamento, ma certamente indica che l’attività eseguita ha prodotto uno sforzo al di sopra della normalità, dando vita a quel processo che porta il nostro fisico, i muscoli in particolare modo, ad adattarsi in meglio per perseguire un fisico migliore.

A cura di Marco D.